sabato 4 gennaio 2014

Realizzare un albero in fil di ferro e Das [1a Parte]

Oggi ho voluto provare a realizzare un'albero con la tecnica del filo di ferro:

Tra le tante tecniche che si utilizzano per questo scopo, questa mi è sembrata la più praticabile e semplice da realizzare.
Dunque, la tecnica consiste nel realizzare la struttura o scheletro dell'albero utilizzando del semplice filo di ferro, quello che si usa in edilizia ed anche nel giardinaggio, con uno spessore di 0,5 mm. circa. Generalmente è venduto in matassine avvolte in un film di plastica e si può trovare facilmente in tutti i BricoCenter.

Servendomi di un tronchesino ho tagliato 24 fili di 75 cm. circa di lunghezza ( la lunghezza dei fili, può variare in base a quanto alto si vuole costruire l'albero, tenendo conto che una volta decisa l'altezza del tronco e dei rami, la parte eccedente di fili si possono sempre tagliare, quindi," meglio abbondare onde efficere...^_^"):



Poi, ho piegato la matassa di fili partendo dal centro in questo modo:


Ed ho iniziato ad avvolgere i due gruppi di fili, attorcigliandoli tra loro, tenendo tre dita nel punto della piega; in modo da creare un cerchio che mi servirà per realizzare le radici:


Ho diviso il cerchio in tre gruppi di filo e li ho attorcigliati separatamente, dividendo poi ognuno dei tre gruppi in altri tre. Infine ho tagliato le estremità con il tronchesino:


A questo punto ho proseguito ad attorcigliare le matasse per costruire il tronco. Una volta stabilita l'altezza del tronco, ho iniziato a dividere le matasse per costruire i rami:


Infine, ho continuato a dividere i gruppi di filo, in modo da creare le varie biforcazioni che compongono tutti i rami. Cercando anche di piegarli in modo da dargli la forma che più mi piaceva.
Ecco come si presenta lo scheletro dell'albero ultimato:


Questo sistema per costruire alberi, è molto interessante proprio perché il filo di ferro da la possibilità di piegare il tronco e i rami come si vuole, creando delle forme molto accattivanti ed originali; soprattutto se lo si vuole utilizzare in un Diorama Fantasy.

Adesso non resta che decidere con quale materiale rivestire lo scheletro per dare la forma definitiva all'albero: La mia scelta è caduta sul DAS, principalmente perché l'avevo già bello e pronto a disposizione e poi,  perché tra tutte le paste modellabili è una delle più economiche:   


Bene, ho iniziato a plasmare il Das su tutto lo scheletro, cercando di ammorbidire i vari nodi che inevitabilmente si sono formati attorcigliando il filo.
Ecco il risultato finale:


Questa prima parte si conclude qui. Nella prossima vedrò come rifinirlo, colorarlo ed aggiungere la vegetazione...

Ciao a tutti!

10 commenti:

  1. Ottimo tutorial, molto chiaro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ShAmAnO, sempre molto gentile! Ciao!

      Elimina
  2. Con una resa decisamente meno riuscita della tua, tempo addietro avevo provato ad usare lo stucco misto a colla vinilica per il rivestimento del fil di ferro...secondo te il Das è più resistente e patisce meno colpi e sgretolamenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal punto di vista della resistenza ai colpi penso che sia meglio lo stucco, specie se ci aggiungi della colla vinilica. Il Das ha il vantaggio di essere più modellabile e facile da applicare, ma come materiale è abbastanza fragile.
      Se lo usi per un Diorama può andare benissimo, ma se l'albero ti serve come elemento scenico da gioco, meglio utilizzare lo stucco...
      Un altra soluzione potrebbe essere la colla per piastrelle, è molto "pastosa" e simile allo stucco, una volta asciugata è molto resistente e inoltre lascia una finitura molto ruvida, adatta allo scopo anche esteticamente.

      Elimina
  3. Aspetto la seconda parte, ho realizzato lo scheletro, mi sembrava impossibile eppure ci sono riuscita, le tue spiegazione sono molto importanti x chi vuole imparare, grazie ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di riuscire a fare la seconda parte al più presto...
      Sono contento che il tutorial ti sia servito :). Ciao!

      Elimina
  4. Ma la seconda parte dove si può vedere, è già uscita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, la seconda parte purtroppo non esiste...:) non ho ancora trovato il tempo di realizzarla...

      Elimina
    2. Peccato ero curioso di sapere come si poteva fare la chioma dell'albero. Consigli?
      Comunque ottimo tutorial :)

      Elimina
    3. Buongiorno 👌 Io ho colorato delle spugne, asciugatti e sminuzzati, poi incollati direttamenti sui rami con il vinavil ...perfetto ✌
      Se vuole puo provare anche cosi 👍
      Buona giornata 🌞🌞

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...